viaggio

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Anonimo 18 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Posts
    Anonimo

    una amica che frequenta il sito mi ha detto che qui potrei trovare CICO che è in gradi di confermare o no l’esistenza di un traghetto/battello che fa il giro delle isole di C.P. navigando la notte…..potete aiutaRMI?
    SALUTI
    jan

    imported_tortuga
    Partecipante

    Ciao Jan….hai seguito il mio consiglio….bravo!
    Cico ti risponderà….almeno spero!
    Ciao
    Silvia

    cico
    Partecipante

    ciao Jan,
    penso Tortuga si riferisse al cargo

    io ti devo scoraggiare

    con frequenza casuale ci sono dei cargo, delle più o meno gigantesche navi mercantili con marinai capoverdiani e senegalesi che fanno scalo a Sal ( porto, Palmeira ) e in genere raggiungono con navigazione notturna S.Nicolau all’ alba del mattino seuccessivo,si fermano li per scaricare e/o caricare e,ripartono la sera e di nuovo al mattino presto raggiungono S.Antao; da qui c’è il traghetto per S.Vicente.Difficilissimo che accettino passeggeri.

    è un’ipotesi molto suggestiva che puoi prendere in considerzaione solo se hai uno spirito avventuroso ma soprattutto se sei molto, molto molto adattabile e se hai tempo.

    La seconda notte di navigazione, visto che il mio posto ( una panca nel quadrato ufficiali )fu occupato dal cuoco ubriaco,mi toccò dormire sul coperchio di un congelatore, ti ho detto tutto.

    io ho il dovere di scoraggiarti, nonostante tutto ti dirò che questo è stato il mio primo approccio con l’ arcipelago ed è stato indimenticabile.

    Di norma la compagnia marittima vieta all’ equipaggio di prendere passeggeri a bordo, se lo fanno è in totale clandestinità e per simpatia che puoi suscitare nel capitano.

    Infatti io scesi a Sal dal volo dall’ italia senza sapere nulla su Capo Verde,sapevo solo che dovevo raggiungere S.Vicente per imbarcarmi su uno sloop per la traversata atlantica,

    il volo interno per S.Vicente mi pareva costasse troppo e mi informai per un’ alternativa in Capitaneria di porto chiedendo se c’ era una nave di passaggio.

    Al limite consiglio di fare così anche a te ma solo se hai sufficiente tempo per il viaggio e dopo aver trovato comunque una sistemazione per 1 o 2 notti a Sal perchè non è assolutamente detto che ci sia un cargo al tuo arrivo e non è detto che ti prendano, il mio caso fu fortuito,raggiunsi il porto, rimasi a sedere sulla mia sacca in banchina al buio 2 ore prima che , visto che non demordevo, mi prendessero su, mezz’ora solo prima di salpare.

    circa un’ ora prima vidi sbucare dal buio una figura, una ragazza francese venuta anche lei allo stesso scopo, unica altra passeggera insieme a un altro francese sui 50 anni salito il secondo giorno.

    I marinai sono stati incredibilmente ospitali seppur riservati, mi hanno fatto mangiare con loro, usare le loro docce nella stiva, un locale doccia veramente strano, hanno a bordo una macchina per fare i pesi con cui si dilettano nelle ore morte.

    E’ interessante chiacchierarci, i più hanno girato il mondo sulle navi, conoscono l’ inglese.

    Di notte il mare in oceano aperto è veramete impressionante, sono uscito sul ponte, il rollio era possente, all’ improvviso delle scie luminescenti mi si sono affiancate, erano delfini che saltavano e acompagnavano il cargo fuori dal porto, poi delle piccole scintille che a miriadi schizzavano via da sotto l’ onda provocata dal cargo, il mattino ho capito che erano i pesci volanti.

    A S.Nicolau ho raggiunto in yassi (taxi collettivo)un paesino tra gli altopiani, eravamo solo io, questa ragazza e l’ allegra gente capoverdiana.

    alle tre del pomeriggio ritorno in porto perchè dovrebbe ripartire, cosa che accade invece 7 ore dopo, al Cabo devi sintonizzarti su questi tempi lenti altrimenti è meglio non farne di niente.

    Arrivo a S.Antao, salgo sul traghetto per Mindelo, il traghetto sta per salpare, arriva di corsa un marinaio del cargo, mi indica, cerca proprio me,non ho pagato niente, sarà per questo, invece agita una mano, mi voleva solo salutare.
    Ecco, Capo Verde è questo.

    firma?

    Anonimo

    grazie cico sei stato davvero gentile ed esauriente : questo è proprio il viaggio che fa per me : Ti farò sapere.
    Jan

    imported_tortuga
    Partecipante

    Ciao jan, sono contenta che cico ti abbia saputo dare buone info! siete entrambi alla ricerca di avventura…..ma perchè non partite insieme!
    Ciao
    Tortu!

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Il forum ‘Racconti/esperienze/storie’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.