vendesi info fresche!!!!!!

Home Forum Racconti/esperienze/storie vendesi info fresche!!!!!!

Questo argomento contiene 29 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  emanuela 18 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 30 totali)
  • Posts
    emanuela
    Partecipante

    Sono tornata da poco da un bel giro delle isole di capo verde e sono in ufficio, che tristezza!!!
    Oltretutto è anche la vigilia e sono sola soletta. La malinconia si fa sentire ancora più forte e quindi chiunque volesse informazioni fresche fresche su Sao Vincente, S. Antao, Santiago e Boavista non ha che da chiedere.
    Io starei qui ore ed ore a scrivere delle cose meravigliose che ho visto e delle persone che abbiamo conosciuto, ma per ora mi trattengo!!!

    gio
    Partecipante

    citazione:


    Ciao, parto il 2 gennaio da Mi, 2 giorni a Sal ed ho già prenotato il volo a Mindela, dove arriverò alle 21.30 del 4. Mi puoi consigliare un alloggio? Dopo 3 giorni lì, ero incerto se visitare Santiago, in particolare la Città Vecchia, o raggiungere Boa Vista per un pò di mare, e ripartire da Sal la notte tra sabato e domenica. Ti sarei grato se mi fornissi qualche indicazione secondo il tuo gusto, e qualche dettaglio pratico per le sistemazioni, al limite via mail, viste le regole del forum.
    Grazie Giò
    Sono tornata da poco da un bel giro delle isole di capo verde e sono in ufficio, che tristezza!!!
    Oltretutto è anche la vigilia e sono sola soletta. La malinconia si fa sentire ancora più forte e quindi chiunque volesse informazioni fresche fresche su Sao Vincente, S. Antao, Santiago e Boavista non ha che da chiedere.
    Io starei qui ore ed ore a scrivere delle cose meravigliose che ho visto e delle persone che abbiamo conosciuto, ma per ora mi trattengo!!!


    imported_vague
    Partecipante

    ..non sei la sola al lavoro…!!
    ma raccontaci dai!…dove hai alloggiato a Boa?Chi hai conosciuto?cosa hai fatto di bello?facci sognare un po’…
    auguri

    giova
    Partecipante

    Racconta! racconta!
    Tutto quello che ti passa per la testa!
    Io sono in procinto di partire per Capo (non so se gennaio o per il carnevale) ed ho “fame” di notizie, di tutti i tipi, su queste terre che fanno sognare.
    Quindi più cose scrivi e più te ne sarò grato.
    Intanto ti faccio gli auguri.
    Ciao
    Giovanni

    emanuela
    Partecipante

    Beh, visto che insistete…racconto
    Il mio giro, organizzato tutto in fai da te tramite internet, è stato di 4 giorni a Sao Vincente, tre giorni a S. Antao, una settimana a Santiago, 4 giorni a Boavista e un giorno a Sal. Devo dire che i giorni dedicati ad ogni isola li ho trovati perfetti, a meno che uno non se la voglia prendere con MOLTA CALMA!!! (una settimana a Santiago è stata dettata da esigenze particolari, ma 4 giorni sono più che sufficienti)
    Sao Vincente è la più vive di tutte, la sera si può andare sempre a sentire qualche concerto, o si può andare a ballare… Oltre a questo ci sono delle spiagge meravigliose: Sao Pedro, Salamansa, Calhau (la più bella secondo me). Oltretutto la strada che porta da Mindelo a Calhau è meravigliosa. Da non perdere è la salita sul Monte Verde che consente di vedere tutta l’isola (portatevi qualcosa di un pò più pesantino, fa un pò freschino lassù).
    Come avrete capito è d’obbligo noleggiare una macchina 4×4 (e attenti alla sabbia, non ci siamo insabbiati per ben due volte).
    La nostra seconda tappa è stata S. Antao, raggiunta con un traghetto comodissimo, ma portatevi dei cerotti per il mal di mare perchè noi abbiamo “ballato” parecchio!!
    Abbiamo alloggiato a Ponta Do Sol, un paesino delizioso di pescatori dove abbiamo conosciuto la signora Vera, un’italiana che fa la volontaria lì da 5 anni. Ha aperto un asilo ed una casa per anziani. Andatela a trovare e, se potete, aiutatela con un’offerta o poratndo generi alimentari.
    S. Antao è un’isola meravigliosa e faticosa, molto faticosa. Si fa trekking e le passeggitae sono tutte di circa 4 ore. La vegetazione è rigogliosa e sembra di stare in un mix tra Alpi e foresta tropicale, per chi ama la natura e le passeggiate in mezzo a paesaggi surreali è il top!!!!
    Consiglio importante: non noleggiate un auto e fatevi portare nel punto in cui desiderate cominciare la passeggiata con gli aluguer, e portatevi delle scarpe da trekking.
    Noi abbiamo fatto tre escursioni.
    La prima nella vallata che porta da Ribeira Grande a Xuxu. Abbiamo camminato per 3 ore circa in mezzo a delle vallate dove la vegetazione sembra tropicale (bananeti, canna da zucchero, caffè), saltando sui sassi per oltrepassare un torrente,… che dire, meraviglioso!!!
    La seconda passeggiata è stata davvero dura (5 ore di cammino in un saliscendi continuo)da Cha da Igreja a Punta Do Sol. Si costeggia tutta la costa, camminando a strapiombo sul mare e attraversando dei paesini davvero carini!!
    La terza escursione, invece, è stata la discesa del cratere di Cova fino al paese di Paul. E’ una passeggiata bellissima, ma un pò lunga e forse conviene spezzarla. Noi, arrivati al primo paese abbiamo dovuto chiedere un passaggio in auto perchè eravamo troppi stanchi, ma dalla macchina abbiamo visto il paesaggio fino a Paul. E’ bellissimo, e varebbe la pena di farlo a piedi, quindi potreste fare un giorno la discesa del cratere e un giorno partire da Paul e risalire verso il cratere.

    Un ultimo consiglio. Considerate che il sole alle 6 se ne va e che poi non è più possibile continuare a fare delle passeggiate, quindi regolatevi con le partenze del traghetto per non “perdere” una giornata di vacanza. Noi abbiamo commesso l’errore di ripartire da lì con il traghetto delle 5 del pomeriggio e non siamo riusciti a fare nessuna escursione l’ultimo giorno.

    emanuela
    Partecipante

    per chi non si è stufato, io continuo….

    Terza tappa del viaggio: Santiago, l’isola più africana di tutte. Appena arrivati siamo andati in macchina al mercato di Assomada, pieno di colori e confusione (da vedere) e poi abbiamo proseguito per Tarrafal, un paesino dove c’è una bellissima spiaggia bianca in una piccola insenatura circondata da palme. Io ho anche bevuto il mio primo cocco con la cannuccia!!! La spiaggia è davvero bella e conviene rimanere a dormire lì una notte. Da lì ci siamo diretti verso Praia passando per Rui Vaz, dove abbiamo mangiato carne alla brace in un agriturismo davvero carino.
    Poi c’è Praia, la capitale. Non c’è molta vita notturna come pensavo, anzi non ce n’è proprio!! Di giorno ci sono delle belle spiagge da vedere (Sao Francisco è bellissima!!!), il mercato di Sucupira, il Plateau. Un’escursione d’obbligo è a Cidade Velha, non saprei come descriverlo, è il primo insediamento portoghese a Capo Verde, ed è veramente suggestivo.

    L’ultima tappa del viaggio è stata Boa Vista, dove abbiamo alloggiato al Marine Club. Noi non abbiamo fatto vita da villaggio, non abbiamo partecipato alle gite organizzate da loro, ma ci siamo affittai una macchina con autista (qui l’autista è d’obbligo). Facendo così abbiamo pagato esattamente la metà di quanto avremmo speso con il Marine Club e abbiamo fatto un pò come ci pareva (meglio, no?!!!!!).
    Che dire di Boa Vista, spiagge bianche e deserte come Santa Monica, Praia Curralinho (dove si può fare tranquillamente il bagno), Curral Velho, Varandinha… sono tutte belle!! Santa Monica è la più impressionante per dimensioni e si possono vedere dei granchietti buffissimi, molto diversi dai nostri. E poi c’è il deserto, bianco, soffice, immenso, senza un rumore.

    L’ultimo giorno lo abbiamo dedicato a Sal. Abbiamo fatto una passeggiata sul famoso pontile al tramonto, è davvero molto caratteristico e il bagno nelle saline (da non perdere!! si galleggia incredibilmente). Sinceramente non mi è sembrato ci fosse molto di più….

    Alla fine non saprei dire quale isola mi è piaciuta di più. Sono tutte diverse e belle per qualcosa di diverso. Sao Vincente per il paesaggio selvaggio che si vede andando a Calhau e per le strade di Mindelo, così piene di vita. S. Antao per la meraviglia di passeggiare in mezzo ad una natura così diversa da quella che i miei occhi sono abituati a vedere. Santiago per i colori dei mercati, le spiagge, le montagne e Cidade Velha. Boavista per le spiagge immense e bianche ed il deserto.

    Che dire, ci sarebbero ancora pagine e pagine da scrivere, ma chi è interessato a qualche info in particolare non ha che da chiedere!!!

    Anonimo

    Complimenti! Con il tuo racconto sono riuscita a rivedere i colori in questo triste contesto di un grigiore unico !!

    Ora sai perche’ e’ difficile definire l’isola piu’ bella … ognuna e’ un mondo a se’ !!!

    Buon Anno!

    imported_vague
    Partecipante

    …e io sono riuscita ad uscire dalla visione “BOA-galleggiante del bagno da cui sono appena uscita!“..complimenti per il viaggione(il mio prossimo sara’ un girovagare continuo date le info!)e buon anno!

    gio
    Partecipante

    Ciao Emanuela, potresti consigliarmi un alloggio a Mindela, secondo il tuo gusto, per 3 o 4 giorni? Per il resto sei stata chiarissima, quando torno spero di contribuire con altrettanta efficacia al forum.
    Grazie Giò

    emanuela
    Partecipante

    Ciao Giò,allora, per tutti gli alberghi mi sono rivolta a Paolo di Mindelo che mi ha prenotato tutto. Io ho voluto camere con il bagno in stanza ed acqua calda. A Mindelo abbiamo speso circa 30 euro per una doppia in un albergo vicino al porto. Le camere per quella cifra sono con vista su un corridoio interno, ma se vuoi ci sono anche delle belle camere con vista mare e terrazzo con sedie per godersi il panorama, ovviamente spendendo di più (mi pare costasse sui 40 euro la doppia). Per il nome dell’albergo e i riferimenti di Paolo passo all’indirizzo privato…

    procchio
    Partecipante

    ciao a tutti
    complimentoni x il viaggio emanuela … già da qualche tempo avevo una mezza idea di partire, ora dopo aver letto il tuo racconto devo assolutamnete partire e al più presto.
    Posso chiederti qualche informazione?? premetto che non ci sono mai andato nelle isole di capo verde e premetto che ancora non ho navigato il sito, magari qualche notizia la troverò di certo.
    Esiste un volo diretto dall’italia per Sao Vincente se si da quale aereoporto?
    Da Sao Vincente a Santo Antato ho letto che cè un traghetto e per gli altri spostamenti che mezzi hai usato??

    ciao buon anno a tutti

    procchio
    Partecipante

    ciao a tutti
    complimentoni x il viaggio emanuela … già da qualche tempo avevo una mezza idea di partire, ora dopo aver letto il tuo racconto devo assolutamnete partire e al più presto.
    Posso chiederti qualche informazione?? premetto che non ci sono mai andato nelle isole di capo verde e premetto che ancora non ho navigato il sito, magari qualche notizia la troverò di certo.
    Esiste un volo diretto dall’italia per Sao Vincente se si da quale aereoporto?
    Da Sao Vincente a Santo Antato ho letto che cè un traghetto e per gli altri spostamenti che mezzi hai usato??

    ciao buon anno a tutti

    emanuela
    Partecipante

    I voli diretti dall’italia ci sono, ma si tratta di charter che con circa sei ore di volo ti portano a Sal. Io sono partita da Roma, ma so che partono anche da Bergamo e Verona. Procchio, se ti interessa sapere come ho fatto scrivimi all’email privata.
    A Santo Antao ci si arriva con un traghetto che parte da Mindelo (Isola di Sao Vincente), mentre per spostarsi tra le varie isole l’unico modo è con l’areo. I prezzi dei voli interni sono proibitivi, ma traite Paolo ho risparmiato TANTISSIMO e sono riuscita con 200 euro a fare il giro che avete letto.

    procchio
    Partecipante

    Grazie Emanuela
    Partendo da Roma immagino tu abbia volato con la TAP con scalo a Lisbona??
    Per i pernottamenti hai prenotato tramite Paolo??
    ciao e buona giornata

    emanuela
    Partecipante

    No, ho volato con un charter della compagnia N..S (non posso scrivere il nome, immagino, ma se si potesse lo scrivo anche in esteso NEOS). Si chiama direttamente la compagnia tramite un numero di telefono che ho preso su internet, che se ti serve te lo mando in pvt, e paghi tramite un bonifico o carta di credito. I biglietti te li inviano a casa. Io ho speso 500 euro tasse incluse. Il volo è diretto (Roma-Sal) e impiega circa sei ore.
    Per i pernottamenti e i voli interni ho prenotato tutto tramite Paolo.

Stai vedendo 15 articoli - dal 1 a 15 (di 30 totali)

Il forum ‘Racconti/esperienze/storie’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.