Capoverde:appunti di un viaggio in ordine sparso.

Home Forum Racconti/esperienze/storie Capoverde:appunti di un viaggio in ordine sparso.

Questo argomento contiene 31 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  egg-man76 18 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 32 totali)
  • Posts
    egg-man76
    Partecipante

    Volevo esprimere una sincera ammirazione per Claudio !!!!!
    Cavolo…complimenti Claudio..la tua risposta è estremamente esauriente e assolutamente sensata !!!!
    Anche io per certi aspetti non gradisco la scelta del “villaggeiros” medio….e molte volte cado nell’errore di generalizzare troppo.
    Proprio a Santa Maria pochi giorni fa ho avuto modo di “gustarmi” l’ennesima chicca. Stavo cenando in compagnia di Alessandro (mio amico e compagno di viaggio) quando al tavolo adiacente al nostro si siedono 3 coppie “da villaggio”. Tutti tiratissimi, tipo Gran Galà della pubblicità…dopo una breve consulta tra tutti, decidono di ordinare un tipico menù capoverdiano: spaghetti al ragu, patatine fritte e coca cola !!!!! Purtroppo certe scene sono sempre più frequenti…ma come ho detto prima, l’importante è rimanere felici delle proprie esperienze, qualunque esse siano.
    Un grosso saluto a tutti ed ancora complimenti a Claudio.

    Luca


    Ciao Tonno14 (14 è il peso della confezione ?) … accetto la tirata di orecchiette …. condivido il tuo pensiero ma ci sono molte persone (tra cui mi ci metto io) che hanno viaggiato poco o che viaggiano da sole o che semplicemente non se la sentono di affrontare paesi lontani e che non conoscono senza il “supporto” di una struttura familiare (italiana) … e a questo sopperiscono i villaggi.
    Ho sempre pensato anch’io che se devo farmi 5 o più ore di aereo per andare all’estero e fare quello che si può fare in Italia … allora si può evitare il viaggio …. ma adesso un po’ ho cambiato idea … il villaggio (tra l’altro a giugno dello scorso anno ci sono stato per la prima volta e gratis per motivi di lavoro) mi ha dato l’opportunità di cominciare a conoscere altri paesi lontani che da solo non sarei mai andato a visitare.

    E adesso che ci sono tornato a gennaio, sono stato a S.Maria tutti i giorni a passeggiare per le strade perchè mi faceva piacere cogliere le particolarità del posto e della gente … salvo poi scappare stressato dai venditori ambulanti (non capoverdiani però) che ti davano la caccia uno dopo l’altro …. più faticoso che prendere la metropolitana nell’ora di punta …

    Mettiamola così …. se vogliamo che anche i pigroni, i pantofolai, e quelli che hanno bisogno della sicurezza di un’organizzazione comincino a conoscere gli altri paesi e gli altri popoli … lasciamoli (lasciateci) andare nei villaggi …. è un primo passo per guardarsi attorno …. poi magari qualcuno a poco a poco ne uscirà … e prima o poi viaggerà anche in autonomia (però è bella la comodità del villaggio )
    Ciao
    Claudio

    tonno14
    Partecipante

    Ciao a tutti.

    eccomi qua…

    Claudio,
    hai fatto centro TONNO 14 si riferisce ad un tonno che abbiamo comperato sul pontile dai pescatori del posto, che pesava ben 14Kg. Non ti dico poi le scorpacciate che ci siamo fatti…praticamente abbiamo mangiato tonno in tutti i modi possibili…(carpaccio, griglia, umido, sugo…) ah povero Tonno…abbiamo organizzato una serata con Luca e dei suoi amici che poi però non sono vednuti…alla fine ci siamo mangiati tonno per tre giorni (metà lo abbiamo poi anche condiviso con una famiglia di locali nostri vicini).

    Per il villaggio ovviamente la mia era un pò una provocazione basata su dele mie esperienza assolutamente personali. A maggio ero stato sempre a Capo Verde anche io in un villaggio ma ti confesso che stavolta, andando in casa, la vacanza ha avuto veramente un altro sapore. Anche a me a volte piace andare in villaggio, sopratutto qauando ho poco tempo e non ho volgia di fare nulla, ma credo che siano due cose diverse…comunque belle in modo diverso.

    Ora vi saluto e vi auguro una buona giornata….qui Nevica.

    Ciao
    Paolo

    Anyway ripeto che è solo un mio pensiero…l’importante è come dice Luca divertirsi e prendere dalla vacanza tutto il bello che uno può prendere…

    egg-man76
    Partecipante

    Ciao a tutti,
    rispondo nuovamente e questo topic perchè non vorrei si trasformasse in una faida VILLAGGIO contro VIAGGIO FAI DA TE.
    Allora, premesso che io sono il primo a non poter giudicare…non essendo MAI stato in un villaggio turistico. Sinceramente non so davvero come sia la vita all’interno di una struttura simile e non so davvero a cosa si riferisca l’animazione interna….credo una sorta di asilo per grandi…eheheh
    No dai a parte gli scherzi…credo davvero che la scelta sia una cosa troppo soggettiva per poter essere giudicata.
    Ci sono persone che come Paolo hanno provato entrambe le “medaglie” e hanno ammesso che a modo loro si tratta di due tipi di divertimento differenti.
    Io, prima o poi ci finirò..e solo allora potro dirvi come avrò vissuto questa esperienza !!!!
    Concludo con una “perla” di saggezza popolare…villaggio o non villaggio l’importante è andare via da questa schifosa Torino !!!!!
    Anche qui caro Paolo nevica…ehehehe
    Ciao a tutti,

    Luca

    claudio69
    Partecipante

    Tranquilli Luca e Paolo, non si è trasformata in una faida pro e contro i villaggi. Siamo solo noi tre che ci siamo scambiati delle opinioni e per altro in modo fantasticamente equilibrato e rispettoso (e ultimamente era difficile visto quello che è successo su altri topic). Alla fine mi sembra che abbiamo tutti la stessa idea solo che qualcuno è più … diciamo “avventuroso” e qualcuno (io) più tranquillo e un po’ adagiato sulle comodità …. e ogni tanto come hai detto tu … mi piace tornare all’asilo .

    Dai che siamo tutti dalla stessa parte …. sano divertimento da condividere con gli amici ovunque ci si riesca …. se poi succede in posti come Cabo meglio ancora.

    Se ci riesco ti faccio avere un filmatino dell’asilo …. ma poi ti chiederai se era un asilo o una gabbia di matti

    Ciao
    Claudio

    egg-man76
    Partecipante

    Ottimo Claudio !!!!!
    Comunque dai ..la mia era una battuta e sia chiaro ….non voglio passare per l’Indiana Jones di turno…durante uno dei miei viaggi fai da te nelle Antille mi sono beccato una polmonite virale atipica anni fa…e ti assicuro che non è stato divertente il rimpatrio e relative cure !!!! Avrei preferito essere nel più lussuoso dei villaggi ripensandoci ora !!!!
    Comunque sono cose che possono capitare anche qua…ho avuto solo un pò di sfortuna.
    Comunque aspetto il filmato e appena riesco pubblico le foto fatte a Capo Verde !!!
    a presto,

    Luca


    Tranquilli Luca e Paolo, non si è trasformata in una faida pro e contro i villaggi. Siamo solo noi tre che ci siamo scambiati delle opinioni e per altro in modo fantasticamente equilibrato e rispettoso (e ultimamente era difficile visto quello che è successo su altri topic). Alla fine mi sembra che abbiamo tutti la stessa idea solo che qualcuno è più … diciamo “avventuroso” e qualcuno (io) più tranquillo e un po’ adagiato sulle comodità …. e ogni tanto come hai detto tu … mi piace tornare all’asilo .

    Dai che siamo tutti dalla stessa parte …. sano divertimento da condividere con gli amici ovunque ci si riesca …. se poi succede in posti come Cabo meglio ancora.

    Se ci riesco ti faccio avere un filmatino dell’asilo …. ma poi ti chiederai se era un asilo o una gabbia di matti

    Ciao
    Claudio

    bienfait
    Partecipante

    Ciao ragazzi! Ho letto con attenzione il vostro “equilibrato scambio di opinioni”! Volevo solo farvi un salutino…. oh ma che tempo da lupi!!!!!!!!!

    Anonimo

    Vorrei anch’io dire la mia, se posso: ho viaggiato in villaggio e ho viaggiato all’avventura. Molto dipende da quello che cerchi in “quella” vacanza: se arrivi da un periodo di stress e vuoi concederti una bella settimanina tutto relax, sole e mare, va benissimo il villaggio. In altri momenti sei spinto dalla curiosita’, dalla voglia di “sbatterti” per cercare una camera, il localino tipico e allora va benissimo il fai-da-te.

    L’importante e’ viaggiare e permettetemi una citazione che mi piace tanto: “Meglio non guardare dove si va che andare solo fin dove si vede” …..

    goz74
    Partecipante

    Ciao a tutti, nel mio piccolo a Capo ho provato tutto, dal villaggio all’appartamento passando per B&B e il mio giudizio e’ a favore dell’appartamento, ma per una questione di liberta’… ovviamente entri a contatto con realta’ che in villaggio non puoi vedere.
    Chiaro che il villaggio e’ piu’ comodo, sopratutto per persone che non sono mai state a Capo e magari neanche in Africa.

    Comunque il 6 febbraio si parte…..
    …..e si dorme in appartamento.

    Saluti

    sidikauki
    Partecipante

    be goz74 non e’ detto che ti faccia dormire nel mio appartamento ahahahahahhahahahahaha

    goz74
    Partecipante

    volano parole grosse nel forum……

    stai attento che faro’ della selezione all’ingresso…. ahahahaha

    sidikauki
    Partecipante

    ah si la metti in questo modo ????? aiaiaiai quindi cerco persona per dividere appartamento x 2 sett. a 150 € dal 6 febbr. se trovo 2 pers. goz74 fuori ehehhehehehe .

    annalisa
    Partecipante

    citazione:


    Ciao a tutti,
    sono appena tornato dopo un viaggio a Capo Verde…bhè che dire…un posto sicuramente bello e piacevole, con i suoi contrasti ..le sue stranezze e le sue bellezze.
    Ho visitato Sal, Sao Vicente e Santo Antao e di tutti i posti ho dei bei ricordi, ma il vuoto più grande è quello lasciato dalle persone conosciute…Volevo salutarli tutti e ringraziarli per aver reso un viaggio un… bellissimo viaggio.
    Un grazie a Paola e Laurent per la loro ospitalità…Didier, per averci tenuto compagnia per tutto il viaggio e averci fatto conoscere la vera faccia di Capo Verde…Agnese e Antoine per aver condiviso viaggi…cibo e risate…Pedro, il filosofo portoghese…Stefania, che ha mollato tutto per andare a vivere a Boa Vista…e poi tutti gli altri conoscenti che sono diventati amici …Nicoletta…sua sorella Anna e Paolo….Roberto e Anna della “casa gialla” per averci fatto mangiare delle cose buonissime…Alex…Gone…Pascal….ed in particolare un grazie a Mestre Carlos Xèxèu, un ragazzo che insegna la capoeira a Mindelo e fa si che ogni giorno un meninho da rua sia sottratto dalla strada e possa vivere un esistenza un pò più felice.
    Un grazie anche a tutti coloro che non sono stati citati per non essere troppo noioso.
    Con stima e affetto “smisurati”,

    Luca.

    PS: Se qualcuno volesse informazioni sono ben lieto di rispondere alle vostre email…e prima o poi pubblicherò le foto fatte durante questo viaggio.

    Luca


    annalisa
    Partecipante

    citazione:


    Ciao a tutti,
    sono appena tornato dopo un viaggio a Capo Verde…bhè che dire…un posto sicuramente bello e piacevole, con i suoi contrasti ..le sue stranezze e le sue bellezze.
    Ho visitato Sal, Sao Vicente e Santo Antao e di tutti i posti ho dei bei ricordi, ma il vuoto più grande è quello lasciato dalle persone conosciute…Volevo salutarli tutti e ringraziarli per aver reso un viaggio un… bellissimo viaggio.
    Un grazie a Paola e Laurent per la loro ospitalità…Didier, per averci tenuto compagnia per tutto il viaggio e averci fatto conoscere la vera faccia di Capo Verde…Agnese e Antoine per aver condiviso viaggi…cibo e risate…Pedro, il filosofo portoghese…Stefania, che ha mollato tutto per andare a vivere a Boa Vista…e poi tutti gli altri conoscenti che sono diventati amici …Nicoletta…sua sorella Anna e Paolo….Roberto e Anna della “casa gialla” per averci fatto mangiare delle cose buonissime…Alex…Gone…Pascal….ed in particolare un grazie a Mestre Carlos Xèxèu, un ragazzo che insegna la capoeira a Mindelo e fa si che ogni giorno un meninho da rua sia sottratto dalla strada e possa vivere un esistenza un pò più felice.
    Un grazie anche a tutti coloro che non sono stati citati per non essere troppo noioso.
    Con stima e affetto “smisurati”,

    Luca.

    PS: Se qualcuno volesse informazioni sono ben lieto di rispondere alle vostre email…e prima o poi pubblicherò le foto fatte durante questo viaggio.

    Luca


    annalisa
    Partecipante

    citazione:


    Ciao a tutti,
    sono appena tornato dopo un viaggio a Capo Verde…bhè che dire…un posto sicuramente bello e piacevole, con i suoi contrasti ..le sue stranezze e le sue bellezze.
    Ho visitato Sal, Sao Vicente e Santo Antao e di tutti i posti ho dei bei ricordi, ma il vuoto più grande è quello lasciato dalle persone conosciute…Volevo salutarli tutti e ringraziarli per aver reso un viaggio un… bellissimo viaggio.
    Un grazie a Paola e Laurent per la loro ospitalità…Didier, per averci tenuto compagnia per tutto il viaggio e averci fatto conoscere la vera faccia di Capo Verde…Agnese e Antoine per aver condiviso viaggi…cibo e risate…Pedro, il filosofo portoghese…Stefania, che ha mollato tutto per andare a vivere a Boa Vista…e poi tutti gli altri conoscenti che sono diventati amici …Nicoletta…sua sorella Anna e Paolo….Roberto e Anna della “casa gialla” per averci fatto mangiare delle cose buonissime…Alex…Gone…Pascal….ed in particolare un grazie a Mestre Carlos Xèxèu, un ragazzo che insegna la capoeira a Mindelo e fa si che ogni giorno un meninho da rua sia sottratto dalla strada e possa vivere un esistenza un pò più felice.
    Un grazie anche a tutti coloro che non sono stati citati per non essere troppo noioso.
    Con stima e affetto “smisurati”,

    Luca.

    PS: Se qualcuno volesse informazioni sono ben lieto di rispondere alle vostre email…e prima o poi pubblicherò le foto fatte durante questo viaggio.

    Luca


    annalisa
    Partecipante

    ciao dovrei partire per Sal il 21 di marzo sai darmi qualche informazione utile sul classico “cosa fare e cosa non fare a Sal” (tipo i viaggi del kilimangiaro) ti ringrazio per il tuo eventuale aiuto ciao annalisa

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 32 totali)

Il forum ‘Racconti/esperienze/storie’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.