Avventure di Pampigola a Capo Verde

Home Forum Racconti/esperienze/storie Avventure di Pampigola a Capo Verde

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  pampigola 15 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Posts
    pampigola
    Partecipante

    Aluguer, è così che si chiama il tipico mezzo di trasporto a Mindelo,può essere uno scoperto con le panchine (tutto vento) o un furgoncino 11 posti, ma a volerlo si può arrivare anche a 15.

    E’ questo il mio primo vero contatto con Sao Vicente -ed è subito amore!.
    Lo adoro perchè rappresenta i cvdiani, girandoci sopra sembra chiamare i bambini per le strade-salite dai che c’è posto!, tanto non si paga.Io che sono più fortunato (o così pensavo all’inizio del mio viaggio) devo pagare la modica cifra di 200 escudi per attraversare tutta l’isola.
    In realtà anche il mio primo viaggio è gratuito, me lo ha offerto padre Silvino, un cappuccino di Mindelo, che mi ha accompagnato dall’aereoporto fino al mio Hotel.
    E’un pick-up con le panchine, il vento mi schiaffeggia la faccia e mi risveglia dal mio torpore, faccio fatica a tenere ferma la mia videocamera jvc.
    Ci accompagna un tecnico italiano venuto per fare manutenzione alla radio dei cappuccini-cosa sono quelle tende?-sono i militari della NATO, sono qui per delle esercitazioni mi risponde

    La nato? eccheccosa è venuta a fare qui?? a giocare alla guerra mi dirà poi scherzosamente (ma non so fino a che punto) il responsabile logistico di tutta l’operazione, naturalmente italiano, perchè per l’organizzazione meglio di un italiano meridionale non c’è nessuno, quando ho finito col campo tedesco l’ufficiale maggiore del campo mi ha abbracciato dalla soddisfazione perchè non sapeva come avrebbe potuto farlo da solo.

    La nato è qui per la droga, questa è la versione di un simpaticissimo
    ingegnere elettrotecnico di Praia, venuto in vacanza-lavoro a S. Antao dall’animo puro e dalla faccia solare.E’ bastato un saluto a PortoNovo perchè si sciogliesse in una conversazione di tre ore in attesa del traghetto che ci riportava a Mindelo, tanto parlare e tanto donarci la sua vitalità meritava almeno una Coca cola, e allora lui colpito dal mio gesto non mi ringrazia ma in compenso arricchisce il suo racconto di pareri personali e se possibile mi dona ancora qualcosa di più del suo modo di vivere (io adororo il popolo caboverdiano)
    cv è il crocevia del traffico della droga proveniente dal Brasile e diretta in Europa ma non solo anche quella destinata al nord America
    passa da qui perchè dal Messico ormai è difficile farla passare

    Mi parla della sua vita e mi racconta di come si è raggiunti l’indipendenza -senza fatica in soli due giorni- gli dico , così mi hanno detto in agenzia.
    Ma sei matto! a cabo non c’è stato spargimento di sangue ma i cv hanno formato un partito e sono andati in Africa a manifestare per l’indipendenza di due paesi, unico caso nella storia di un unico partito che lotta e ottiene l’indipendenza per due stati-incredibile!!!.

    Questo è solo un assaggio, avrei da scrivere per ore della mia esperienza, aspetti tristi e amari e momenti di grande ilarità, anche riflessioni che non avrei mai fatto prima della partenza.

    Io non sono bravo scrivere lo so, ma sono appassionato da questa che non è più una vacanza, è vita.Se queste prime righe saranno gradite ai lettori allora ne seguiranno tante altre.

    ah un augurio…

    Ben tornato fra di voi!

    Pampix

    imported_katala
    Partecipante

    Pampi…prosegui che ci piace…non intendo indagare sulle conseguenze della coca cola…la fanta si sa che…ma basta con queste sciokkezze…vogliamo sapere altro. E poi non è vero che non sei bravo a scrivere!!!

    pampigola
    Partecipante

    Acc… mi hai preso in castagna!, Kati non tutti ti ringraziano allo stesso modo, ma è vero che basta poco per avere la loro gratitudine e evidentemente sulle bibite sono molto sensibili, chissà cosa succedeva se tiravo fuori una bossa di Franciacorta!
    Grazie per l’invito a proseguire preparerò nuovi stralci

    Pampi

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Il forum ‘Racconti/esperienze/storie’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.