amori esotici

Home Forum Love/Gossips/Saluti amori esotici

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  imported_katala 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Posts
    imported_katala
    Partecipante

    Quante nostre amiche sono andate in vacanza in qualche meta turistica africana o esotica in genere, si sono prese una tranvata pazzesca e pianificano il modo di portare avanti la loro storia d’amore a distanza?

    Vorrei scrivere per dare un contributo a chi ormai non sa più cosa dire a queste donne.
    Vorrei parlare a chi a queste donne ci tiene e vuole veramente aiutarle.

    So già che questo argomento sarà una manna per persone frustrate e arrabbiate che non risparmieranno battute sul big bamboo, sul fatto che sono tutte cesse troie insoddisfatte ecc….

    Non mi interessa. Quanto sto per scrivere è solo un piccolo contributo per aiutare queste donne confuse e i loro amici.

    “Qualunque donna abbia un minimo di sindrome della crocerossina…”io ti salverò”……deve essere consapevole che in queste situazioni espone la propria vulnerabilità all’ennesima potenza.
    Deve essere consapevole che la quantità di stress di un eventuale tentativo è più che enorme. Non è escluso che si arrivi al punto di mettere in gioco tutto ciò che si ha e che si conosce.
    E’ qualcosa che può arrivare a logorare al limite.
    L’investimento da fare è questo sopra descritto. E’ così e basta. Non esistono colpi di culo o scorciatoie.
    E’ un impegno quasi più gravoso di un matrimonio perchè a un certo punto si avrà la vita di costui nelle proprie mani. Ci se ne renderà responsabili e si non potrà tornare indietro. E’ praticamante impossibile fare delle prove.
    E’ così e basta.

    Prima di imbarcarsi in un IMPEGNO del genere bisogna essere molto realiste ed oneste con se stesse.

    Questi uomini sono straordinariamente affascinanti, diversi, meravigliosi, simpatici, intelligenti.

    Sembrano forme create appositamente per riempire il calco dei vuoti emotivi di tantissime donne occidentali.

    Ma non sono lì per realizzare i nostri sogni.
    Pur essendo brave persone portano con sè il disagio e la disperazione della lotta per la sopravvivenza.

    E a volte sono assolutamente ammirevoli per la forza spirituale con cui continuano a sorridere.
    Possono anche essere meravigliosi maestri di vita.

    Possono essere anche molto diversi da come ce li siamo immaginati durante l’ubriacatura iniziale.

    Coinvolgersi con uno di loro significa imprescindibilmente gestire la richiesta di condividere l’enormità del peso che devono portare che a volte non è solo il loro ma quello dell’intera loro famiglia.

    E non è qualcosa con cui ti rompe le palle ogni tanto. E’ la sua priorità assoluta. Perciò è presente in ogni momento.

    E’ più importante di te. Sempre.

    E’ un gioco da persone adulte, adulte adulte. E’ l’Africa.

    In qualunque modo abbia a che fare con i nostri sogni adolescenziali non può durare. E il conto da pagare sarà altissimo.

    Libere di scegliere se provarci o no.
    L’importante è sapere a cosa si va incontro.

    L’importante è sapere che non è un’ avventura, un sogno..o un gioco……e se per caso lo abbiamo pensato, occorre essere abbastanza oneste da ammmetterlo con noi stesse.”

    gospa
    Partecipante

    il turismo sessuale maschile e femminile è sempre esistito ,quello femminile è in forte aumento..
    premesso cio,io spero che di crocerossine c’e ne siano veramente poche,quel tipo di donne,sa farsi del male anche a casa propria,prendendosi uomini che sarebbe meglio lasciar perdere..uomini con problemi e situazioni personali disastrose,facendosi carico di tutti i loro problemi..
    non credo sia una questione di Africa o altro..è proprio un problema della donna in se..
    questo vale anche per gli uomini..sai quanti ne conosco che dopo un viaggio a Cuba si son portati a casa “l’amica” per “salvarla”dalla miseria o da un eventuale sfruttamento??
    queste ragazze si son comportate con i “polli” esattamente come i ragazzi a capoverde..
    CON FURBIZIA!!
    sta a noi turiste/i ,non farci coinvolgere dai loro problemi e dalle loro situazioni..se lo scopo è il “divertimento”…
    se invece vogliamo realmente aiutarli..primo non c e li portiamo a letto ,secondo non li portiamo via da casa loro,ma li aiutiamo lasciandoli dalle loro famiglie nella loro terra..

    v
    Partecipante

    Mi mancavate tantissimo. Esempi chiari di frustrazione. o beccate a Capo Verde o fate la fame!

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Il forum ‘Love/Gossips/Saluti’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.