10 DOBLONI D’ ORO 1

Home Forum Racconti/esperienze/storie 10 DOBLONI D’ ORO 1

Questo argomento contiene 5 risposte, ha 0 partecipanti, ed è stato aggiornato da  valentina comi 15 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Posts
    valentina comi
    Partecipante

    riporto dal mensile ” FOTOGRAFIA REFLEX “, Novembre 2005, scaricato dal sito della rivista e diviso in 3 parti: qualcuno si riconoscera’ nelle emozioni intense vissute a Capo Verde:

    10 D0BLONI D’ORO
    L’angolo di oceano più selvaggio del pianeta, come amava ripetere Jacques Cousteau;
    un arcipelago dimenticato dal mondo che corre, il respiro possente dell’oceano e delle montagne, il ricordo tra realtà storica e mito di epici naufragi, spogliati dal tempo della loro drammaticità e relegati al repertorio romantico della leggenda, dell’epoca della corsa all’oro e dell’Invincibile Armata che contendeva il predominio dei mari e dei nuovi mercati ai navigatori portoghesi; qui si dice che giacciano le famose tre caravelle che facevano da scorta al leggendario corsaro Sir Francis Drake, che ancora non sono state trovate e che fanno sognare i cacciatori di tesori. E poi montagne, cordigliere, canyons, passi tra le nebbie ed un’isola deserta e abbandonata a Nord; spiagge lunghissime e immacolate di sabbia chiara, un vero deserto di dune, un’Isola vulcano, un cono viola e perfetto che dalle profondità dell’Oceano si erge fino 3.000 metri, a Sud.
    Dieci isole, suddivise in Sopravento e Sottovento, sorte 600 km al largo del Senegal su un Hot Spot ( punto di risalita magmatica) ancora attivo. ‘….queste rocce, vedi – Francesco raccoglie da terra una pietra scura – magnesio, ferro; provengono dalla crosta oceanica. Basalto. Il vulcanismo qui non e’ esplosivo, acido, ( ma fa eccezione Fogo, l’Isola Vulcano alta 3000 metri ), bensì e’ fluido, rotondo, smussa; io collego questa qualità “aromatica “, priva di asperita’, alla dolcezza dei sapori, dei frutti, del cibo, alla mitezza, alla gentilezza della gente. Sarà, mi dico, mentre alzo gli occhi alle cime delle verdi cordigliere che a 2000 metri di altezza tagliano come coltelli questo cielo atlantico.
    Misteri della geologia. Se chiudessi gli occhi e qualcuno mi dicesse che sono tra le cordigliere Peruviane potrei credergli.
    Invece mi trovo nell’Isola di S.Antao, la più a Nord dell’arcipelago di Capo Verde, con la mia reflex.
    Sono partito con un po’ di scetticismo. ”…Capo Verde, cosa ci vai a fare? E’ piatto, c’e’ vento, non c’e’ niente…” … Francesco annuisce, ’… si, certo, quando qualcuno dice così, capisco che si e’ fermato alla sola ’Isola d Sal…”. Non e’ vero che Sal e’ priva di interesse, oltre ad essere uno dei migliori Spot al mondo per il Surf da onda ed il Kite Surf ha la lunga spiaggia di Santa Maria, 6 Km. baie e baiette poco o per niente conosciute, un paio di simpatici villaggi, Espargos e Palmeira, oltre a quello di Santa Maria, ed una rarità pressoché unica, il vulcano di Pedra de Lume che ospita al proprio interno saline portoghesi dismesse dove si può fare il bagno in acque rosa-azzurre, ed la cui interno si penetra come Indiana Jones attraverso un Tunnel scavato nel fianco del vulcano “…. noi non ci fermiamo mai qui se non lo stretto tempo necessario per attendere il volo interno per le Isole di Sopravento, San Nicolau, S.Vicente, S.Antao.’. Francesco, che ci guida in questo viaggio, ideatore del “ Cabo Verde Adventure Raid”, viaggio avventura alla scoperta delle Isole di Sopravento, ha 39 anni, e’ di Siena, si occupa da 16 anni dell’organizzazione di eventi multidisciplinari e programmi Avventura per Manager, ma una volta scoperto l’arcipelago si e’ fermato a Capo Verde, “… pochi sanno che a 45 minuti di volo da Sal si apre un mondo sorprendente…” sono piene di entusiasmo le parole di Francesco quando parla delle “ sue “ Sopravento “…per chi ama giocare col pianeta questa e’ una palestra di gioco fantastica; ho visto cose che voi umani….( gioca col cinema, l’altra sua passione ), pareti impressionanti ancora tutte da scalare, canyons, deserti d’alta quota; spiagge selvagge dove le uniche presenze sono i vulcani ed il passaggio lento dell’aquila di mare….. e’ il regno del trekking, del parapendio, del bird watching; ospita uno dei migliori Spot al mondo per la pratica del Kite Surf e del Surf da onda; qui si può praticare il canyoning, oltre ad attività di mare quali il Whale Whatching, uscite per la pesca d’altura con catture record per il blue Marlin, immersioni sui relitti, di cui l’arcipelago e’ letteralmente disseminato …”

    gnappetta
    Partecipante

    CIAO VALENTINA STO ORGANIZZANDO LE MIE VACANZE PER OTTOBRE E HO VISTO IL SITO DI FRANCESCO (CAOPOVERDEAVVENTURA.COM)…
    MI SEMBRA DI CAPIRE CHE COME SOLUZIONE E’AFFIDABILE…

    DA QUI A BREVE DOVREI PRENOTARE….
    SAI DARMI QUALCHE INFORMAZIONE O QUALCHE DRITTA IN PIù??

    GRAZIE MILLE!!!

    CIAO

    GNAPPETTA

    valentina comi
    Partecipante

    Ciao, ti rispondo appena ho tempo,
    nel frattempo vai a”viaggiare a Capo Verde”,topic”Raid Avventura”hai alcuni reports.
    ciao

    trik
    Partecipante

    Ciao Valentina,
    splendida lettera, pero’ scusa se ti correggo il galeone di DRAKE giace su un fondale scosceso che parte da -65mt e picchia verso il blu……certi bastardoni lo conoscono mooooooolto bene a – 65 a CV ci vanno in pochi…pero’ qualche vecchio alcolizzato sommozzatore indigesto al tigre e talmente grasso che il freddo e la corrente non lo smuovono……..e tic e tac un colpetto con il picozzino e voila’ il dobloncino..
    baci eeeeeeemaaacarenaa
    p.s. per chi volesse acquistare antichita’ della Pirateria : comprate Syntyax..,rum compreso.

    trik

    synthiax
    Partecipante

    Pirataccio della malora……quando sei + sbronzo di un tonno ubriaco straparli e così ti ritroverai a Maio fiumi di novelli Indiana Jones in cerca di tesori :-))))))

    Piuttosto torniamo alle cose serie e tu and capitan MozzarelloIntrepido organizzate una mega magnata in un punto dell’asse della goduria torino-sanremo !
    Mi servono solo le coordinate precise dove poggiare le gambe sotto il tavolo e l’ora della nuova piratata !

    Fateme sapè !

    trik
    Partecipante

    Ciao vecchio palombaraccio siamo alla fine del lavoro a febbraio accendo eliche eoliche e fotovoltaici e abbiamo finito; le ville sono stupende….un sogno per chi ha il grano!
    Adesso sto in Italy fino a febbraio ..a febbraio come ti dicevo partiamo con tecnici al seguito e montiamo i pannelli e tutto il resto,inoltre insegneremo al n.s. elettricista CV il tutto e gli consegneremo un diploma che attestera’ la sua conoscenza delle energ. alternative.
    E’ stata dura ma affascinante …..e qualcuno ha fatto il grande salto …vendo tutto e me ne vado…..io amo lo charme di montecarlo e il profumo di eau de Chanel number 4 con quelle collanine d’oro al posto giusto per cui …adesso mi disintossico!
    Ho trovato una piola eccezionaleeee!!!
    possiamo fare un sabato alle 13.00! così non viaggiate di notte!
    chiunque vuol venire è invitato.
    Ci sara’ anche un medico di CV mio amico con cui fare festa….
    dammi la data senti Felix per me va tutto bene tanto non faccio nulla!
    dato che sono sempre piu’ ricco offro a tutti!
    p.s. ho portato un pezzo di tartaruga da assaggiare

    eeeeeeeeeeeeeeemaaaaaaaaaaacccarenaaaaaaaaaaaaaa

    trik

Stai vedendo 6 articoli - dal 1 a 6 (di 6 totali)

Il forum ‘Racconti/esperienze/storie’ è chiuso a nuove discussioni e risposte.